header image
NuovoSitoBanner

nuovosito.jpg

Home
Books
Fantascienza
Cinema
Autori
Comics
Music
Televisione
Teatro
Varie
Cut-up flickr
Cut-up YouTube
Collaborazioni
Login
_______________________
Abbiamo 1 utente online
_______________________

Untitled Document
Edizioni
CUT-UP
P.O. BOX 84
Poste Centrali 
19100 - La Spezia

Home arrow Televisione arrow Il generale Dalla Chiesa
Il generale Dalla Chiesa PDF Stampa
Scritto da Andrea Campanella   
sabato 15 settembre 2007
film tv in due puntate, diretto da Giorgio Capitani. Produzione Mediavivere
Con Giancarlo Giannini, Stefania Sandrelli. 240'

giannini.jpgLa fiction di canale 5 su Carlo Alberto Dalla Chiesa si è rivelata maldestra.
Una sceneggiatura grossolana, interpreti clowneschi, regia approssimativa.
L'ennesimo santino televisivo che tradisce la storia e non serve  a nulla, eccetto ad una logica revisionista politicamente atta a riscrivere  il corso degli eventi . Dalla Chiesa è stato, nel bene e nel male, un protagonista degli anni a cavallo tra i settanta e inizio ottanta, ed è stato usato nella lotta antiterrorismo e in quella contro la mafia. La fiction oltre a non osare neanche un minimo tentativo di indagare la nascita del movimento brigatista, occulta i nomi dei protagonisti di allora (tra cui Renato Curcio, Mara Cagol, Alberto Franceschini,Patrizio Peci, Frate Mitra ).
Forse perchè questi nomi fanno ancora paura?
Evita di menzionare l'assalto al carcere di Alessandria e susseguente strage, le carceri speciali e liquida l'appartenenza alla P2 del generale con fare da operetta.
E' triste vedere un Giancarlo Giannini tanto amato, recitare ingessato, monoespressivo.
Il capitolo riservato all'esperienza palermitana è relegato in una manciata di minuti conclusivi.
Ora tutto questo perchè?
Le fiction targate Taodue ( trasmesse da canale 5) hanno ben altro tenore, vedi quella su Borsellino o sulla Uno Bianca.
Se è vero che, come ha detto Giannini, la fiction si rivolge ad un pubblico giovane, perchè essere così approssimativi, grossolani, proprio di fronte ad una personalità complessa che ha agito in un periodo altrettanto complesso della storia d'Italia?
Semplice. Perchè certi argomenti sono ancora tabù e non si possono affrontare con la dovuta serenità. Perchè fare un santino è molto più semplice, il condottiero senza macchia lanciato contro i nemici acerrimi dello Stato. Proprio quello stato che lo ha lasciato morire a Palermo. Solo.

Ultimo aggiornamento ( sabato 15 settembre 2007 )
 
< Prec.
Nuovo Sito
nuovosito.jpg
Annunci
IWRITE
Un nuovo laboratorio di scrittura a Pisa, con Giampaolo Simi, Rosella Postorino e Fabio Genovesi. Scrittori che scalpitate, esordienti che sarete famosi, che aspettate??
Leggi tutto...
 
A Reggio Emilia la Nuova Scuola Internazionale dei Comics
A REGGIO EMILIA La NUOVA SCUOLA INTERNAZIONALE DEI COMICS

Dopo le recenti inagurazioni delle sedi di Torino e Padova, ad arricchire l'offerta trentennale della Scuola Internazionale di Comics ci penserà la neonata sede di Reggio Emilia. A partire dall'autunno 2008, infatti, inizeranno le lezioni presso la sede nel centro storico del capoluogo

Leggi tutto...
 
ATTILIO MICHELUZZI-nuovo volume di Black Velvet
Dopo i volumi "Magnus. Pirata dell'immaginario" e "De Luca. Il disegno
pensiero", è in distribuzione in questi giorni un altro volume della collana
di saggi che, attraverso l'analisi di importanti studiosi, fornisce una
rappresentazione a tutto tondo dell'opera di alcuni tra i più importanti
autori del fumetto italiano. Questa volta è il turno di Attilio Micheluzzi,
con un volume curato da Luca Boschi e dallo staff organizzativo della
manifestazione Napoli Comicon. Tale libro verrà presentato da Sergio
Brancato, prof. di Sociologia della Comunicazione, Andrea Micheluzzi, figlio
dell'autore, e da alino, curatore della mostra a Castel Sant'Elmo il giorno
8 giugno alle ore 19.00 presso la Fnac di Napoli (via Luca Giordano 59; tel.
081.2201000)
Leggi tutto...
 
PONTIAC

pontiac.jpg

 

 

 

Da lunedì 19 maggio è on line

il primo audiolibro del collettivo Wu Ming.

Un album con 12 tracce, in formato .mp3, suonate e composte da Federico

Oppi, Paul Pieretto, Stefano Pilia, Egle Sommacal. Le voci che interpretano i

testi sono di Wu Ming 2, Daniele Bergonzi & Andrea Giovannucci (aka La

Compagnia Fantasma).

Leggi tutto...
 
bannerinside.jpg