header image
NuovoSitoBanner

nuovosito.jpg

Home
Books
Fantascienza
Cinema
Autori
Comics
Music
Televisione
Teatro
Varie
Cut-up flickr
Cut-up YouTube
Collaborazioni
Login
_______________________
Abbiamo 1 utente online
_______________________

Untitled Document
Edizioni
CUT-UP
P.O. BOX 84
Poste Centrali 
19100 - La Spezia

Home arrow Music arrow Scratch Massive - "Time"
Scratch Massive - "Time" PDF Stampa
Scritto da Massimo Sandal   
sabato 27 ottobre 2007
 

Nocturne 2007

scratchmassive.jpgScratch Massive, al secolo la coppia parigina Maud Geffray e Sebastien Chenut (già produttori techno e djs), sono un duo electro-pop minimale, elegante e tagliente, fatto di ritmi essenziali e timbri limpidi. Autori di colonne sonore per il cinema e la pubblicità, collaboratori con case di moda, “Time” è il loro secondo disco, interessante ma schizofrenico. I Scratch Massive si trovano infatti indecisi a un bivio: lasciarsi abbagliare dalle strade glamorous dell'electro pop o rinnovare il sentiero notturno della new wave?

 

Il duo sceglie di esplorare entrambe le possibilità con risultati decisamente differenti. I pezzi più smaccatamente techno-pop (Fake Lesbian , Girls on Top , Shining in my Vein tra gli altri) sono troppo scialbi per farsi notare dal lato pop, e il loro andamento cupo e scheletrico le rende piuttosto improbabili come hit da dancefloor. I francesi mostrano invece vero talento quando riprendono e rielaborano elettronicamente le suggestioni dark e new wave di cui si sono ampiamente nutriti. La malinconica Soleil Noir sovrappone con fatua eleganza rarefatti baluginii electro a una sottile ritmica di ispirazione neofolk. Silence , senza dubbio il pezzo migliore del disco, è un raffinato e ben riuscito esempio di electro-new wave che non sarebbe sfigurato nella discografia dei Tuxedomoon. Il pedaggio al passato viene pagato con la decente cover di Three Imaginary Boys dei Cure. Il disco si chiude con Wagon, una colonna sonora rock strumentale e notturna che deve più di qualcosa ai Portishead.

Gli Scratch Massive devono decidersi a uscire dalle false luci delle discoteche e dai club in cui sono cresciuti e imbarcarsi nel viaggio al termine della notte.

Ultimo aggiornamento ( sabato 27 ottobre 2007 )
 
< Prec.   Pros. >
Nuovo Sito
nuovosito.jpg
Annunci
IWRITE
Un nuovo laboratorio di scrittura a Pisa, con Giampaolo Simi, Rosella Postorino e Fabio Genovesi. Scrittori che scalpitate, esordienti che sarete famosi, che aspettate??
Leggi tutto...
 
A Reggio Emilia la Nuova Scuola Internazionale dei Comics
A REGGIO EMILIA La NUOVA SCUOLA INTERNAZIONALE DEI COMICS

Dopo le recenti inagurazioni delle sedi di Torino e Padova, ad arricchire l'offerta trentennale della Scuola Internazionale di Comics ci penserà la neonata sede di Reggio Emilia. A partire dall'autunno 2008, infatti, inizeranno le lezioni presso la sede nel centro storico del capoluogo

Leggi tutto...
 
ATTILIO MICHELUZZI-nuovo volume di Black Velvet
Dopo i volumi "Magnus. Pirata dell'immaginario" e "De Luca. Il disegno
pensiero", è in distribuzione in questi giorni un altro volume della collana
di saggi che, attraverso l'analisi di importanti studiosi, fornisce una
rappresentazione a tutto tondo dell'opera di alcuni tra i più importanti
autori del fumetto italiano. Questa volta è il turno di Attilio Micheluzzi,
con un volume curato da Luca Boschi e dallo staff organizzativo della
manifestazione Napoli Comicon. Tale libro verrà presentato da Sergio
Brancato, prof. di Sociologia della Comunicazione, Andrea Micheluzzi, figlio
dell'autore, e da alino, curatore della mostra a Castel Sant'Elmo il giorno
8 giugno alle ore 19.00 presso la Fnac di Napoli (via Luca Giordano 59; tel.
081.2201000)
Leggi tutto...
 
PONTIAC

pontiac.jpg

 

 

 

Da lunedì 19 maggio è on line

il primo audiolibro del collettivo Wu Ming.

Un album con 12 tracce, in formato .mp3, suonate e composte da Federico

Oppi, Paul Pieretto, Stefano Pilia, Egle Sommacal. Le voci che interpretano i

testi sono di Wu Ming 2, Daniele Bergonzi & Andrea Giovannucci (aka La

Compagnia Fantasma).

Leggi tutto...
 
bannerinside.jpg