header image
NuovoSitoBanner

nuovosito.jpg

Home
Books
Fantascienza
Cinema
Autori
Comics
Music
Televisione
Teatro
Varie
Cut-up flickr
Cut-up YouTube
Collaborazioni
Login
_______________________
Abbiamo 1 visitatore online
_______________________

Untitled Document
Edizioni
CUT-UP
P.O. BOX 84
Poste Centrali 
19100 - La Spezia

Home arrow Comics arrow In fondo all'Oceano... nello Spazio.
In fondo all'Oceano... nello Spazio. PDF Stampa
Scritto da Tommaso Destefanis   
giovedě 29 novembre 2007

ocean.jpgOCEAN
Testi – Warren Ellis, Matite – Chris Sprouse, Chine – Karl Story, Colori – Randy Mayor, Wendy Broome, Wildstorm FX e Tony Avina, Copertine – Michael Golden, Traduzione – Federica Sarti (Comma 22)
Editore – Magic Press/Wildstorm
17x26, 160 pag., brossurato, colore. Prezzo 12,50 euro

"Ma come facevano le persone ad andare su? Sopra una cosa grossa come un palazzo, pieno di esplosivi chimici. Non è da pazzi? Andare in orbita a bordo di una bomba." 

Europa è il nome di una luna nell’orbita di Giove.
Europa nasconde il più grande oceano del sistema solare, sotto la crosta di ghiaccio della sua superficie.
E, veramente, non è l’unica cosa che nasconde...
È quello che scopre l’equipaggio della Cold Harbor, un centro di ricerca governativo orbitante... ed è una scoperta che potrebbe chiarire molte cose su quella che è stata l’evoluzione della razza umana sul pianeta Terra. O su quella che potrebbe essere la sua fine.
Con Ocean Warren Ellis ci porta cento anni avanti nel futuro, in un sistema solare dominato da corporazioni prive di scrupolo; ci conduce per mano in una discesa negli abissi di un incubo primordiale e lo fa giocando con continui riferimenti alla progressiva informatizzazione del nostro presente e avvalendosi dei diversi stili e registri della tradizione fantascientifica, sia letteraria che cinematografica.

Protagonista di questa mini-serie del 2004 targata Wildstorm, è Nathan Kane, ispettore per le armi speciali delle Nazioni Unite; Kane ha lineamenti che ricordano quel bell’ometto di Samuel Jackson e nutre un odio profondo per qualsiasi roba faccia bum-bum, cosa che stride non poco col suo mestiere. La sua missione è raggiungere la stazione orbitante Cold Harbor e indagare insieme all’equipaggio sul terrificante segreto nascosto nelle profondità di Europa. A mettergli i bastoni fra le ruote ci pensa la Doors, corporazione che nel nome e nella descrizione ricorda una popolarissima multinazionale informatica dei giorni nostri (Porte, Finestre... ogni riferimento è puramente voluto), in particolare il manager di una stazione automatizzata anch’essa in orbita intorno alla luna di Giove... chiaramente interessato a quello per cui Kane è stato chiamato.
ocean2.jpgNon voglio svelare altro della trama perché Ocean, sin dalle primissime tavole (mamma mia, che inizio da brividi!), si rivela un fumetto intelligente ed emozionante, la cui lettura è caldamente consigliata a tutti i fan della science fiction.
Oltre al solito piglio narrativo tipico delle storie di Ellis (ne abbiamo già parlato per Fell), questa mini in sei episodi è quasi una raccolta e un omaggio al meglio della fantascienza: si va dal cyberpunk alla space opera, tagliando per la fantascienza d’azione alla Aliens e per gli Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo; il tutto utilizzando dei bei wormholes, s’intende. Ellis si diverte a seminare indizi e citazioni, a lanciare messaggi (non troppo velati, come avrete già potuto intuire) e a sottintendere critiche; senza dimenticarsi del suo tipico gusto per l’avventura e l’azione (memorabile lo scontro fra Kane e i tipi della Doors... non mi stupisco che a Hollywood abbiano già aperto il portafogli per opzionare la sceneggiatura).
Alle matite troviamo Chris Sprouse, pupillo di Alan Moore e vincitore di ben due Eisner Awards (nel 2000, per Tom Strong): Sprouse si trova a suo agio con le ambientazione spaziali e ci diletta con dei bei vignettoni di ampio respiro. Le chine di Karl Story infine corroborano il tutto, regalandoci un albo graficamente impeccabile.
In definitiva, Ocean è un albo dedicato a tutti gli amanti della fantascienza, ma che potrebbe stimolare anche chi, solitamente, non apprezza il genere.
Fateci un pensierino.

Ultimo aggiornamento ( giovedě 29 novembre 2007 )
 
< Prec.   Pros. >
Nuovo Sito
nuovosito.jpg
Annunci
IWRITE
Un nuovo laboratorio di scrittura a Pisa, con Giampaolo Simi, Rosella Postorino e Fabio Genovesi. Scrittori che scalpitate, esordienti che sarete famosi, che aspettate??
Leggi tutto...
 
A Reggio Emilia la Nuova Scuola Internazionale dei Comics
A REGGIO EMILIA La NUOVA SCUOLA INTERNAZIONALE DEI COMICS

Dopo le recenti inagurazioni delle sedi di Torino e Padova, ad arricchire l'offerta trentennale della Scuola Internazionale di Comics ci penserà la neonata sede di Reggio Emilia. A partire dall'autunno 2008, infatti, inizeranno le lezioni presso la sede nel centro storico del capoluogo

Leggi tutto...
 
ATTILIO MICHELUZZI-nuovo volume di Black Velvet
Dopo i volumi "Magnus. Pirata dell'immaginario" e "De Luca. Il disegno
pensiero", è in distribuzione in questi giorni un altro volume della collana
di saggi che, attraverso l'analisi di importanti studiosi, fornisce una
rappresentazione a tutto tondo dell'opera di alcuni tra i più importanti
autori del fumetto italiano. Questa volta è il turno di Attilio Micheluzzi,
con un volume curato da Luca Boschi e dallo staff organizzativo della
manifestazione Napoli Comicon. Tale libro verrà presentato da Sergio
Brancato, prof. di Sociologia della Comunicazione, Andrea Micheluzzi, figlio
dell'autore, e da alino, curatore della mostra a Castel Sant'Elmo il giorno
8 giugno alle ore 19.00 presso la Fnac di Napoli (via Luca Giordano 59; tel.
081.2201000)
Leggi tutto...
 
PONTIAC

pontiac.jpg

 

 

 

Da lunedì 19 maggio è on line

il primo audiolibro del collettivo Wu Ming.

Un album con 12 tracce, in formato .mp3, suonate e composte da Federico

Oppi, Paul Pieretto, Stefano Pilia, Egle Sommacal. Le voci che interpretano i

testi sono di Wu Ming 2, Daniele Bergonzi & Andrea Giovannucci (aka La

Compagnia Fantasma).

Leggi tutto...
 
bannerinside.jpg