header image
NuovoSitoBanner

nuovosito.jpg

Home
Books
Fantascienza
Cinema
Autori
Comics
Music
Televisione
Teatro
Varie
Cut-up flickr
Cut-up YouTube
Collaborazioni
Login
_______________________
_______________________

Untitled Document
Edizioni
CUT-UP
P.O. BOX 84
Poste Centrali 
19100 - La Spezia

Home arrow Televisione arrow ENIGMA: SPECIALE MORO 30 anni dopo
ENIGMA: SPECIALE MORO 30 anni dopo PDF Stampa
Scritto da Andrea Campanella   
giovedě 27 marzo 2008

enigma_moro.jpg  “Con il trascorrere degli anni e l'acquisizione di nuove prove – afferma Imposimato – e soprattutto dopo il lavoro di redazione di questo libro mi appare chiara una cosa: il sequestro Moro, partito come azione brigatista alla quale non è estranea l'appoggio della Raf e l'interessamento, per motivi opposti, di Cia e Kgb, è stato gestito direttamente dal Comitato di crisi costituito presso il Viminale. Il delitto Moro non ha avuto una sola causa.
Ma ha rappresentato il punto di convergenza di interessi disparati.
In questa operazione perfettamente riuscita, sono intervenuti la massoneria internazionale, agenti della Cia [Ferracuti, criminologo che tracciò il profilo del Moro non più Moro dentro il covo delle Br], del Kgb [l'agente Sokolov presentatosi a Moro come studente borsista], la mafia [Pippo Calò che si interessò con i suoi contatti con la Banda della Magliana per scoprire il covo] ed esponenti del governo [Cossiga ministro dell'interno ed Andreotti pres. Del Consiglio], gli stessi inseriti nel comitato di crisi. Tutti questi dopo il 16 marzo, hanno vanificato le opportunità emerse per salvare la vita di Moro, spingendo di fatto le Br ad ucciderlo”.

Giudice Ferdinando Imposimato

Debbo dire che, a differenza di altri appuntamenti, quello di Enigma dedicato ad Aldo Moro, si è rivelato deludente. Augias, ottimo giornalista e uomo concreto e pacato, non è riusicto a mettere insieme una trasmissione "interessante". Già la scelta degli gli ospiti denunciava  aria di già sentito/già detto: Beppe Pisanu e Giuliano Amato. Se poi aggiungiamo Luttwak siamo a cavallo. Eppure sembra strano, visto che i libri recenti del giornalista del Corriere Giovanni Bianconi (presente in studio) e soprattutto del giudice Ferdinando Imposimato e di Sandro Provvisionato, qualcosa di preciso lo dicono, fatti alla mano. Ci si è fermati al lago della Duchessa, al covo di via Gradoli, non si è parlato né di via Montenevoso, né di Casimirri o della compagna "Marzia" , né di responsabilità chiare e forti che hanno portato alla morte dello statista.

L'unica domanda sensata è rimasta quella di Bianconi (senza risposta): ma perchè lo stato ha sempre trattato con i terroristi, servendosi talvolta anche della mafia (vedi il caso di Ciro Cirillo), e per Moro no?

E dove sono i Cossiga, gli Andreotti, che hanno gestito in prima persona il sequestro?

morobr.jpg

Insomma ci siamo fermati ad una verità di comodo, quella che vede lo statista immolarsi sull'altare della Patria, vittima sacrificale che non poteva essere salvata,  per non concedere un riconoscimento politico dei terroristi (riconoscimento già avvenuto con il sequestro Sossi).

Ovviamente a questa favoletta non crediamo nemmeno un pò, e c'è tutta una letteratura pronta a testimoniarlo. Ma evidentemente in televisione certe cose non si possono dire. in prima serata poi. Solo santini, verità di comodo. Rimpiango trasmissioni come La Notte della Repubblica di Sergio Zavoli che, pure con il suo stile da "socialista di Dio" (come amava definirsi), dialogava viso a viso con i brigatisti.

Ultimo aggiornamento ( venerdě 28 marzo 2008 )
 
< Prec.   Pros. >
Nuovo Sito
nuovosito.jpg
Annunci
IWRITE
Un nuovo laboratorio di scrittura a Pisa, con Giampaolo Simi, Rosella Postorino e Fabio Genovesi. Scrittori che scalpitate, esordienti che sarete famosi, che aspettate??
Leggi tutto...
 
A Reggio Emilia la Nuova Scuola Internazionale dei Comics
A REGGIO EMILIA La NUOVA SCUOLA INTERNAZIONALE DEI COMICS

Dopo le recenti inagurazioni delle sedi di Torino e Padova, ad arricchire l'offerta trentennale della Scuola Internazionale di Comics ci penserà la neonata sede di Reggio Emilia. A partire dall'autunno 2008, infatti, inizeranno le lezioni presso la sede nel centro storico del capoluogo

Leggi tutto...
 
ATTILIO MICHELUZZI-nuovo volume di Black Velvet
Dopo i volumi "Magnus. Pirata dell'immaginario" e "De Luca. Il disegno
pensiero", è in distribuzione in questi giorni un altro volume della collana
di saggi che, attraverso l'analisi di importanti studiosi, fornisce una
rappresentazione a tutto tondo dell'opera di alcuni tra i più importanti
autori del fumetto italiano. Questa volta è il turno di Attilio Micheluzzi,
con un volume curato da Luca Boschi e dallo staff organizzativo della
manifestazione Napoli Comicon. Tale libro verrà presentato da Sergio
Brancato, prof. di Sociologia della Comunicazione, Andrea Micheluzzi, figlio
dell'autore, e da alino, curatore della mostra a Castel Sant'Elmo il giorno
8 giugno alle ore 19.00 presso la Fnac di Napoli (via Luca Giordano 59; tel.
081.2201000)
Leggi tutto...
 
PONTIAC

pontiac.jpg

 

 

 

Da lunedì 19 maggio è on line

il primo audiolibro del collettivo Wu Ming.

Un album con 12 tracce, in formato .mp3, suonate e composte da Federico

Oppi, Paul Pieretto, Stefano Pilia, Egle Sommacal. Le voci che interpretano i

testi sono di Wu Ming 2, Daniele Bergonzi & Andrea Giovannucci (aka La

Compagnia Fantasma).

Leggi tutto...
 
bannerinside.jpg