header image
NuovoSitoBanner

nuovosito.jpg

Home
Books
Fantascienza
Cinema
Autori
Comics
Music
Televisione
Teatro
Varie
Cut-up flickr
Cut-up YouTube
Collaborazioni
Login
_______________________
Abbiamo 1 utente online
_______________________

Untitled Document
Edizioni
CUT-UP
P.O. BOX 84
Poste Centrali 
19100 - La Spezia

Home arrow Cinema arrow NAZIROCK- di Claudio Lazzaro-Feltrinelli Real Cinema
NAZIROCK- di Claudio Lazzaro-Feltrinelli Real Cinema PDF Stampa
Scritto da Andrea Campanella   
giovedě 17 aprile 2008
nazirock.jpg 

NAZIROCK: I FATTI


Nazirock, film documentario di Claudio Lazzaro, racconta il mondo neofascista italiano attraverso la musica, i raduni, gli scontri, il look dei giovani che ne fanno parte.

Il movimento di estrema destra ha diffidato il film di Lazzaro, invitando molte sale a rinunciare alla proiezione, in quanto il documentario avrebbe dei contenuti diffamatori. Forza Nuova è riuscita a spaventare i gestori del Cinema Politecnico Fandango di Roma, che avrebbe dovuto programmare Nazirock dal 4 aprile, del Cinema Anteo, a Milano, che avrebbe dovuto ospitare un’anteprima e un dibattito. I legali di Forza Nuova hanno minacciato azioni legali nei confronti di Lazzaro e, di conseguenza, nei confronti dei gestori che avessero deciso di proiettare il film. Si vuole impedire che il film raggiunga un pubblico più vasto di quello che frequenta le librerie e creare un clima d’intimidazione. Anche l’Università di Bologna, il 9 aprile, dopo aver ricevuto la diffida di Forza Nuova, ha cancellato una proiezione organizzata da Giurisprudenza Democratica.

http://it.youtube.com/watch?v=-DkURhVKeoM

 

 

"Il cinema - afferma Lazzaro - dovrebbe essere uno spazio di libertà, mi dispiace che si preferisca annegare il film nella censura basata sulle minacce".

Molte però sono le voci a sostegno del regista. Nonostante le minacce, la programmazione del documentario continua in alcune sale. La proiezione di venerdì 11 Aprile al Casa Loca di Milano ha avuto grande successo. Numerose le persone presenti che, oltre a vedere il film hanno partecipato al dibattito e ascoltato gli interventi di Claudio Lazzaro, Saverio Ferrari, esperto dei fenomeni legati alle destre radicali in Italia, e Rosa Piro, mamma di un ragazzo ucciso da due giovani violenti di estrema destra.

Una risposta semplice e chiara all’intimidazione è venuta anche dall’Anpi, Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, che ha deciso di proiettare il film, a Roma, nella Casa della Storia e della Memoria, il 25 aprile, giorno della Liberazione. Ad oggi sono molte le proiezioni in programma in tutta Italia. Per ulteriori informazioni www.nazirock.it

 

2_campo_dazione_di_forza_nuova2.jpg

Gli appuntamenti in programma:

Bologna, martedì 15 aprile, ore 20.30, proiezione in Piazza Rossini, alla Festa della Sinistra Universitaria

Bergamo, giovedì 17 Aprile , ore 21, proiezione all’Auditorium di Piazza della Libertà, organizzata dal Centro Sociale Pacì Paciana

Firenze, 20 aprile, ore 20.30, Cinema Auditorio Stensen, Viale Don Minzoni 25/c, proiezione di Nazirock, dibattito con l’autore e proiezione di Camicie Verdi.

Livorno, lunedì 21 Aprile, ore 21.30, proiezione all’Officina Sociale Rifugio, Scali del Rifugio 7

Livorno, lunedì 21 aprile, ore 21.30, proiezione all’Officina Sociale Rifugio, Scali del Rifugio 7

Bari, martedì 22, Cinema Armenise, doppia proiezione, alle 18.45 e alle 22.45, nell’ambito del Vday sull’Informazione

Napoli, mercoledì 23, ore 17.00, Istituto Universitario Orientale, Aula Mura Greche, Palazzo Corigliano, Piazza San Domenico

Roma, 25 Aprile, Casa della Memoria e della Storia, via Francesco di Sales 5, ore 16.30

Viterbo, 26 aprile, ore 17, proiezione organizzata dall’Arci nella Sala della Provincia di Viterbo. Con Claudio Lazzaro interviene Antonello Ricci, autore di Mezz’al Duce mezz’al Fascio

Radio 24, del Sole 24 Ore, il 26 aprile va in onda, alle 12.00, un’intervista all’autore nel corso del programma Questa casa non è un albergo.

Aosta, 28 aprile, ore 21.00, proiezione all’Espace Populaire, via Mochet


Nazirock, distribuito in DVD da Feltrinelli Real Cinema a partire dal 3 aprile 2008, è il suo secondo documentario. Camicie Verdi, (www.camicieverdi.com) viaggio all’interno della Lega Nord, è stata la sua prima regia. Ma anche la sua prima volta da produttore, operatore, fonico e tutto il resto.


Il film sulla Lega Nord, distribuito da Mikado due mesi prima del voto sulla Devolution, è stato proiettato in moltissime sale, dal nord al sud, animando il dibattito pre-elettorale.

Al Festival di Locarno 2006 ha ricevuto il Premio della critica indipendente come “Film civilmente più significativo”.

In edicola è uscito come allegato al quotidiano L’Unità.

Recentemente il canale satellitare Rai Sat Cinema lo ha mandato in onda in prima serata.


Claudio Lazzaro fa il giornalista da trent’anni. Ha sempre lavorato per la carta stampata, a parte qualche sporadica incursione nel mondo della televisione, in Rai e a Mediaset, come autore e conduttore, o in quello del cinema, come sceneggiatore.


Ha cominciato all’Europeo, quando era il settimanale delle grandi inchieste. Gli ultimi dieci anni li ha passati al Corriere della Sera, dove si è occupato prevalentemente di cronaca e di esteri (inviato di guerra in Kossovo e Iraq).


Due anni fa ha lasciato il Corriere e ha costituito una società, la Nobu Productions, per realizzare documentari a basso costo, sfruttando la potenzialità delle nuove tecnologie e dei nuovi canali distributivi.


Non l’ho chiamata Nobu per rendere omaggio al famoso cuoco giapponese Nobu Matsushita.

Nobu è una contrazione di “no budget”, che significa “i soldi non ci sono”.

Ma il film si fa lo stesso. Come? Lavorando con chi sia disponibile a non guadagnare nell’immediato, scommettendo su progetti che cercano la loro forza, anche commerciale, nella totale libertà con cui vengono realizzati.

http://it.youtube.com/watch?v=8oDunXO9ySk

waytoblue.jpg

 
< Prec.   Pros. >
Nuovo Sito
nuovosito.jpg
Annunci
IWRITE
Un nuovo laboratorio di scrittura a Pisa, con Giampaolo Simi, Rosella Postorino e Fabio Genovesi. Scrittori che scalpitate, esordienti che sarete famosi, che aspettate??
Leggi tutto...
 
A Reggio Emilia la Nuova Scuola Internazionale dei Comics
A REGGIO EMILIA La NUOVA SCUOLA INTERNAZIONALE DEI COMICS

Dopo le recenti inagurazioni delle sedi di Torino e Padova, ad arricchire l'offerta trentennale della Scuola Internazionale di Comics ci penserà la neonata sede di Reggio Emilia. A partire dall'autunno 2008, infatti, inizeranno le lezioni presso la sede nel centro storico del capoluogo

Leggi tutto...
 
ATTILIO MICHELUZZI-nuovo volume di Black Velvet
Dopo i volumi "Magnus. Pirata dell'immaginario" e "De Luca. Il disegno
pensiero", è in distribuzione in questi giorni un altro volume della collana
di saggi che, attraverso l'analisi di importanti studiosi, fornisce una
rappresentazione a tutto tondo dell'opera di alcuni tra i più importanti
autori del fumetto italiano. Questa volta è il turno di Attilio Micheluzzi,
con un volume curato da Luca Boschi e dallo staff organizzativo della
manifestazione Napoli Comicon. Tale libro verrà presentato da Sergio
Brancato, prof. di Sociologia della Comunicazione, Andrea Micheluzzi, figlio
dell'autore, e da alino, curatore della mostra a Castel Sant'Elmo il giorno
8 giugno alle ore 19.00 presso la Fnac di Napoli (via Luca Giordano 59; tel.
081.2201000)
Leggi tutto...
 
PONTIAC

pontiac.jpg

 

 

 

Da lunedì 19 maggio è on line

il primo audiolibro del collettivo Wu Ming.

Un album con 12 tracce, in formato .mp3, suonate e composte da Federico

Oppi, Paul Pieretto, Stefano Pilia, Egle Sommacal. Le voci che interpretano i

testi sono di Wu Ming 2, Daniele Bergonzi & Andrea Giovannucci (aka La

Compagnia Fantasma).

Leggi tutto...
 
bannerinside.jpg