header image
NuovoSitoBanner

nuovosito.jpg

Home
Books
Fantascienza
Cinema
Autori
Comics
Music
Televisione
Teatro
Varie
Cut-up flickr
Cut-up YouTube
Collaborazioni
Login
_______________________
_______________________

Untitled Document
Edizioni
CUT-UP
P.O. BOX 84
Poste Centrali 
19100 - La Spezia

Home arrow Teatro arrow I CONTI TORNANO
I CONTI TORNANO PDF Stampa
Scritto da Andrea Campanella   
domenica 06 luglio 2008

Partiamo da un assunto. Un progetto culturale dovrebbe essere valutato per la sua efficacia e /o importanza (pertinenza, competenza, gli altri  aggettivi metteteli voi).

In Italia le cose funzionano spesso in modo diverso. Il soggetto che presenta il progetto diviene più importante del progetto stesso. E questo è profondamente sbagliato. Capita anche di imbattersi in interlocutori che ti obiettano di non avere "nessuno alle spalle". A voi l'interpretazione della frase. Come Associazione Culturale, in dieci anni di attività ne abbiamo viste di tutti i colori, non essendo degli "allineati". Ci sembra giusto riprendere l'articolo di Michela Bompani, giusto per capire meglio la situazione. E' il caso di dire: "Cherchez l'argent!".

I ricchi e i poveri del teatro genovese

Repubblica — 05 luglio 2008   pagina 7   sezione: GENOVA

«Figli di un Dio minore, nella ripartizione regionale dei finanziamenti», si definiscono così i molti operatori culturali che soffiano sulla tempesta che coinvolge il teatro dell' Archivolto e l' Associazione Mondomare (che produce il Festival omonimo e che ha gli stessi vertici del teatro). Allora siamo andati a vedere, ancora una volta, i numeri. Intanto, andando a confrontare i finanziamenti che la Regione ha assegnato, quest' anno, ai Festival o ai progetti sul territorio. Mondomare Festival riceve 520.000 euro di soldi pubblici (360.000 direttamente dalla Regione, 160.000 dal ministero per i Beni culturali, attraverso la Regione), per una kermesse in cinque tappe (Sanremo, Savona, Lavagna, Lerici), quattordici date, un centinaio di eventi in totale, che si concludono oggi a Genova. E' in cima alla classifica. Segue il progetto "Aria", dell' Associazione Artificio 23: viene finanziato con 425.000 euro.

Un' altra cifra importante che però va a coprire due Festival. Perché l' associazione, con quel finanziamento, ha organizzato il Festival Andersen a Sestri Levante (quattro giorni, oltre un centinaio di eventi) e le due tappe del Festival Aria (sull' isola Palmaria, 4 giorni, a metà luglio, con tanto di servizio traghetti dedicato e alla Spezia, altri quattro giorni, per un totale di cento appuntamenti). Poi c' è il Teatro della Tosse, che raccoglie 353.750 euro. Di questi, però, 130.000 euro sono costituiti dal contributo annuale che la Tosse riceve dalla Regione perché è "istituzione di spettacolo di interesse regionale". Sui progetti, da piazza De Ferrari, vengono versati 23.750 euro al Comune di Apricale (dove la Tosse organizza la rassegna di spettacoli "E le stelle stanno a guardare") e poi 210.000 euro (tra i soldi versati dal ministero attraverso la Regione e il contributo regionale collegato) per il progetto "Tra le antiche pietre". Il ministero per i Beni culturali ha infatti premiato la Regione Liguria con un milione di euro - uno dei finanziamenti maggiori in Italia - per la qualità di progetti culturali presentati. A patto, però, che anche la Regione stanziasse altrettanti denari, sulle stesse proposte. Se il milione di euro ministeriale è equamente diviso tra Mondomare che raccoglie 160.000, "Tra le antiche pietre" della Tosse che ottiene altrettanto e il progetto "Aria" che riceve importo identico, la distribuzione del milione di euro regionale è differente. A Mondomare vanno 360.000 euro, alla Tosse 60.000, ad Artificio 265.000. Il Festival della Scienza, poi. Tredici giorni di tourbillon, dal prossimo 23 ottobre al 4 novembre, evento che il World Science Festival di New York ha dichiarato essere proprio ispiratore, riceve dalla Regione, 250.000 euro. Il Teatro Stabile di Genova, per il progetto "Sguardi contemporanei", si è aggiudicato 280.000 euro (tra ministero e Regione). La compagnia Teatri possibili, di Sergio Maifredi, per il Festival Grock a Imperia e per la produzione di uno spettacolo dedicato all' Alta via dei monti liguri, 115.700. A Sarzana, c' è il Festival della Mente. Tre giorni, dal 29 al 31 agosto, un appuntamento che ormai gode di attenzione nazionale, riceve da piazza De Ferrari 40.000 euro. Il prestigioso Festival internazionale di musica da camera di Cervo (iniziato ieri), che ospita artisti come Uto Ughi e Stefano Bollani, 25.000 euro. Il Festival internazionale Valle Christi (tra gli artisti, Elisabetta Pozzi e Paolo Rossi), 12.500 euro. O Lunaria: per il "Festival in una notte d' estate" in piazza San Matteo a Genova, un mese di spettacoli e tre rassegne gratuite, 21.000 euro. - MICHELA BOMPANI

 

Ultimo aggiornamento ( marted́ 15 luglio 2008 )
 
< Prec.   Pros. >
Nuovo Sito
nuovosito.jpg
Annunci
IWRITE
Un nuovo laboratorio di scrittura a Pisa, con Giampaolo Simi, Rosella Postorino e Fabio Genovesi. Scrittori che scalpitate, esordienti che sarete famosi, che aspettate??
Leggi tutto...
 
A Reggio Emilia la Nuova Scuola Internazionale dei Comics
A REGGIO EMILIA La NUOVA SCUOLA INTERNAZIONALE DEI COMICS

Dopo le recenti inagurazioni delle sedi di Torino e Padova, ad arricchire l'offerta trentennale della Scuola Internazionale di Comics ci penserà la neonata sede di Reggio Emilia. A partire dall'autunno 2008, infatti, inizeranno le lezioni presso la sede nel centro storico del capoluogo

Leggi tutto...
 
ATTILIO MICHELUZZI-nuovo volume di Black Velvet
Dopo i volumi "Magnus. Pirata dell'immaginario" e "De Luca. Il disegno
pensiero", è in distribuzione in questi giorni un altro volume della collana
di saggi che, attraverso l'analisi di importanti studiosi, fornisce una
rappresentazione a tutto tondo dell'opera di alcuni tra i più importanti
autori del fumetto italiano. Questa volta è il turno di Attilio Micheluzzi,
con un volume curato da Luca Boschi e dallo staff organizzativo della
manifestazione Napoli Comicon. Tale libro verrà presentato da Sergio
Brancato, prof. di Sociologia della Comunicazione, Andrea Micheluzzi, figlio
dell'autore, e da alino, curatore della mostra a Castel Sant'Elmo il giorno
8 giugno alle ore 19.00 presso la Fnac di Napoli (via Luca Giordano 59; tel.
081.2201000)
Leggi tutto...
 
PONTIAC

pontiac.jpg

 

 

 

Da lunedì 19 maggio è on line

il primo audiolibro del collettivo Wu Ming.

Un album con 12 tracce, in formato .mp3, suonate e composte da Federico

Oppi, Paul Pieretto, Stefano Pilia, Egle Sommacal. Le voci che interpretano i

testi sono di Wu Ming 2, Daniele Bergonzi & Andrea Giovannucci (aka La

Compagnia Fantasma).

Leggi tutto...
 
bannerinside.jpg