header image
NuovoSitoBanner

nuovosito.jpg

Home
Books
Fantascienza
Cinema
Autori
Comics
Music
Televisione
Teatro
Varie
Cut-up flickr
Cut-up YouTube
Collaborazioni
Login
_______________________
_______________________

Untitled Document
Edizioni
CUT-UP
P.O. BOX 84
Poste Centrali 
19100 - La Spezia

Home arrow Comics arrow INTERVISTA A MICHELE PETRUCCI
INTERVISTA A MICHELE PETRUCCI PDF Stampa
Scritto da Andrea Campanella   
marted́ 02 giugno 2009

 

 Inutile dire che abbiamo colto con gioia la notizia del premio Micheluzzi come miglior sceneggiatura a Michele per Metauro (Tunué).

E' una storia che ci è piaciuta assai e Michele, oltre ad essere un amico ed una persona splendida, è autore sensibile e raffinato.

Ecco la nostra intervista

petrucci.jpg  

-Sei reduce dal premio Micheluzzi come migliore sceneggiatura per Metauro, te lo aspettavi?

 Visti i nomi autorevoli degli altri candidati non me lo aspettavo lontanamente. Mi fa piacere che la giuria abbia deciso di valorizzare un fumetto di un piccolo editore e quindi con meno visibilità. Spero che questo premio aiuti a far conoscere meglio Metauro. -

Noto con piacere un sempre maggiore interesse di case editrici per prodotti di giovani autori italiani.

E' solo una mia impressione?

 Gli spazi per gli esordienti è ancora limitato ma anch'io ho notato questo cambiamento di direzione. Penso dipenda appunto da questo fiorire di piccole case editrici. Quando esordii (10 anni fa) optai assieme agli amici di Innocent Victim per l'autoproduzione. Ma fu una scelta obbligata dalla mancanza di queste realtà editoriali.   metauro.jpg

- L'idea da cui è nato Metauro e il perchè di una scelta "storica"...

 

 Il fascino per la Storia in generale e in particolare per la Storia del proprio territorio che dovrebbe essere insegnata in maniera sempre più approfondita per capire meglio il nostro presente. 

- possiamo dire che M. è la tua opera più matura?

 

 Immagino che il lavoro più recente di ogni autore sia quello che rispecchi meglio l'autore stesso in quel momento, quindi sì, penso che Metauro sia il mio lavoro più maturo.  

- Al suo interno si sovrappongono diversi percorsi: la memoria, la presa di coscienza, la maturità....

 

 E il valore dell'insegnamento e dell'importanza del tramandare questo valore. Quando inizio a lavorare su un fumetto, la prima cosa che mi chiedo è il motivo per cui sono affascinato da quel determinato argomento e indago in quella direzione cercando di creare più livelli di lettura.   

factory1.jpg 

- Al momento aspettiamo l'uscita del terzo numero di FactorY, con Gianluca Morozzi ( già nel vangelo del coyote), di cui parleremo in un prossimo articolo.Stai lavorando su qualcosa di nuovo?

 

FactorY è un progetto che mi sta divertendo e appassionando ma che è anche allo stesso tempo molto impegnativo visto la mole di tavole che compongono ogni volume. Il terzo volume che concluderà il primo ciclo narrativo (quella che noi chiamiamo prima stagione) uscirà dopo l'estate. Fino a quel momento non avrò molto tempo da dedicare ad altro. Però da molti mesi un'altra storia ha cominciato ad occuparmi sempre più quei pochi spazi di tempo libero. Si tratta della vita di una banda di briganti della metà dell'ottocento. In questi mesi mi sto documentando leggendo libri e vedendo documentari e spero di riuscire ad ultimarlo entro il 2010.

Ultimo aggiornamento ( marted́ 02 giugno 2009 )
 
Pros. >
Nuovo Sito
nuovosito.jpg
Annunci
IWRITE
Un nuovo laboratorio di scrittura a Pisa, con Giampaolo Simi, Rosella Postorino e Fabio Genovesi. Scrittori che scalpitate, esordienti che sarete famosi, che aspettate??
Leggi tutto...
 
A Reggio Emilia la Nuova Scuola Internazionale dei Comics
A REGGIO EMILIA La NUOVA SCUOLA INTERNAZIONALE DEI COMICS

Dopo le recenti inagurazioni delle sedi di Torino e Padova, ad arricchire l'offerta trentennale della Scuola Internazionale di Comics ci penserà la neonata sede di Reggio Emilia. A partire dall'autunno 2008, infatti, inizeranno le lezioni presso la sede nel centro storico del capoluogo

Leggi tutto...
 
ATTILIO MICHELUZZI-nuovo volume di Black Velvet
Dopo i volumi "Magnus. Pirata dell'immaginario" e "De Luca. Il disegno
pensiero", è in distribuzione in questi giorni un altro volume della collana
di saggi che, attraverso l'analisi di importanti studiosi, fornisce una
rappresentazione a tutto tondo dell'opera di alcuni tra i più importanti
autori del fumetto italiano. Questa volta è il turno di Attilio Micheluzzi,
con un volume curato da Luca Boschi e dallo staff organizzativo della
manifestazione Napoli Comicon. Tale libro verrà presentato da Sergio
Brancato, prof. di Sociologia della Comunicazione, Andrea Micheluzzi, figlio
dell'autore, e da alino, curatore della mostra a Castel Sant'Elmo il giorno
8 giugno alle ore 19.00 presso la Fnac di Napoli (via Luca Giordano 59; tel.
081.2201000)
Leggi tutto...
 
PONTIAC

pontiac.jpg

 

 

 

Da lunedì 19 maggio è on line

il primo audiolibro del collettivo Wu Ming.

Un album con 12 tracce, in formato .mp3, suonate e composte da Federico

Oppi, Paul Pieretto, Stefano Pilia, Egle Sommacal. Le voci che interpretano i

testi sono di Wu Ming 2, Daniele Bergonzi & Andrea Giovannucci (aka La

Compagnia Fantasma).

Leggi tutto...
 
bannerinside.jpg