header image
NuovoSitoBanner

nuovosito.jpg

Home
Books
Fantascienza
Cinema
Autori
Comics
Music
Televisione
Teatro
Varie
Cut-up flickr
Cut-up YouTube
Collaborazioni
Login
_______________________
Abbiamo 1 utente online
_______________________

Untitled Document
Edizioni
CUT-UP
P.O. BOX 84
Poste Centrali 
19100 - La Spezia

Home arrow Autori arrow Stefano Fantelli - Antonio Tentori LA STANZA DI DALIA
Stefano Fantelli - Antonio Tentori LA STANZA DI DALIA PDF Stampa
Scritto da Stefano Fantelli Antonio Tentori   
sabato 12 settembre 2009

La stanza di Dalia è un esperiemento di scrittura estemporanea a quattro mani. Fantelli e Tentori nel giugno scorso vennero invitati alla manifestazione "Le sofisticazioni" tenuta a Pontremoli e organizzata da Actor in progress teatro in collaborazione con Cut-up edizioni e associazione B52. La manifestazione prevedeva la redazione di un racconto "estemporaneo" e la sua proiezione su uno schermo mentre gli autori si esibivano in una performance  di scrittura sui corpi delle attrici e degli attori presenti. Con colpevole ritardo lo proponiamo ai lettori di Cut-up.net.

 

 

 

 

 

 

   LA STANZA DI DALIA di Fantelli e Tentori Dalia entra nella stanza in penombra, i capelli spettinati, ansimante.I suoi occhi si abituano al buio arrivando però ultimi tra tutti i suoi sensi.Il profumo di muschio bianco che arriva alle sue narici lo conosce bene, le mani sfiorano le pareti, nella gola arsura, mentre ascolta il respiro di chi si trova sdraiato sul letto.Dove spuntavano le ali di lui, del suo angelo, ora solo due ferite dai margini frastagliati e umidi, pulsanti.Per un attimo Dalia resta immobile, rapita, quasi estatica, a contemplare l’essere che giace davanti a lei, poi d’improvviso si riscuote e corre verso il letto.Dalia si sfila rapida il vestito turchese, sulle sue braccia diafane e magre risaltano le scritte MEMA e VITRIOL, le sue braccia scosse dai brividi di un’eccitazione troppo a lungo sopita.Guarda ancora le ali divelte, quelle ferite atroci non ancora rimarginate, poi lentamente adagia il suo corpo nudo sull’angelo, aderendo completamente a lui.Sente il calore di lui attraversarla piano, sente la paura dell’angelo, sente, Dalia, le proprie dita sottili e veloci sfiorare il coltello sotto il materasso, tutto l’oro del mondo non basterebbe a fermarla, non ora, non quando raggiunge quel suo personale punto di non ritorno.Mormora Dalia “non morire, non morire, amore” e afferra il coltello per rivolgerlo contro di sé, ma un colpo secco glielo fa cadere di mano. Nella stanza è entrata un’altra donna, che impugna una pistola e sussurra “non esistono gli angeli”.Dalia si alza a fatica, febbricitante, massaggiandosi il braccio colpito, guarda l’altra donna, fissa per un istante quel volto nemico troppo simile al suo, vi ritrova la sua stessa voglia di cambiare città e vita, di dare una rimescolata agli dei. Una dietro l’altra lasciano la stanza e il loro segreto.  
Ultimo aggiornamento ( sabato 12 settembre 2009 )
 
< Prec.   Pros. >
Nuovo Sito
nuovosito.jpg
Annunci
IWRITE
Un nuovo laboratorio di scrittura a Pisa, con Giampaolo Simi, Rosella Postorino e Fabio Genovesi. Scrittori che scalpitate, esordienti che sarete famosi, che aspettate??
Leggi tutto...
 
A Reggio Emilia la Nuova Scuola Internazionale dei Comics
A REGGIO EMILIA La NUOVA SCUOLA INTERNAZIONALE DEI COMICS

Dopo le recenti inagurazioni delle sedi di Torino e Padova, ad arricchire l'offerta trentennale della Scuola Internazionale di Comics ci penserà la neonata sede di Reggio Emilia. A partire dall'autunno 2008, infatti, inizeranno le lezioni presso la sede nel centro storico del capoluogo

Leggi tutto...
 
ATTILIO MICHELUZZI-nuovo volume di Black Velvet
Dopo i volumi "Magnus. Pirata dell'immaginario" e "De Luca. Il disegno
pensiero", è in distribuzione in questi giorni un altro volume della collana
di saggi che, attraverso l'analisi di importanti studiosi, fornisce una
rappresentazione a tutto tondo dell'opera di alcuni tra i più importanti
autori del fumetto italiano. Questa volta è il turno di Attilio Micheluzzi,
con un volume curato da Luca Boschi e dallo staff organizzativo della
manifestazione Napoli Comicon. Tale libro verrà presentato da Sergio
Brancato, prof. di Sociologia della Comunicazione, Andrea Micheluzzi, figlio
dell'autore, e da alino, curatore della mostra a Castel Sant'Elmo il giorno
8 giugno alle ore 19.00 presso la Fnac di Napoli (via Luca Giordano 59; tel.
081.2201000)
Leggi tutto...
 
PONTIAC

pontiac.jpg

 

 

 

Da lunedì 19 maggio è on line

il primo audiolibro del collettivo Wu Ming.

Un album con 12 tracce, in formato .mp3, suonate e composte da Federico

Oppi, Paul Pieretto, Stefano Pilia, Egle Sommacal. Le voci che interpretano i

testi sono di Wu Ming 2, Daniele Bergonzi & Andrea Giovannucci (aka La

Compagnia Fantasma).

Leggi tutto...
 
bannerinside.jpg