header image
NuovoSitoBanner

nuovosito.jpg

Home
Books
Fantascienza
Cinema
Autori
Comics
Music
Televisione
Teatro
Varie
Cut-up flickr
Cut-up YouTube
Collaborazioni
Login
_______________________
Abbiamo 1 visitatore online
_______________________

Untitled Document
Edizioni
CUT-UP
P.O. BOX 84
Poste Centrali 
19100 - La Spezia

Home arrow Books arrow Arturo Pérez Reverte – Corsari di Levante
Arturo Pérez Reverte – Corsari di Levante PDF Stampa
Scritto da Susanna Raule   
lunedě 28 dicembre 2009
corsari_di_levante.jpg.jpg

Le avventure del Capitano Alatriste (5° episodio), Tropea,pp. 282, Euro 16.90

Certo, quelli di Tropea sono riusciti a dare a questo libro una copertina da Harmony, utilizzando un dettaglio dello studio di una testa di gitano di Regnault per confezionare qualcosa che starebbe meglio sotto il titolo “Lo struggimento del corsaro” o “Vascelli di passione”.

Anyway.

Se riuscite a ignorare la copertina, sotto c’è il solito Pérez Réverte, coi suoi (molti) pregi e i suoi (pochi) difetti. Sotto c’è il Capitano Alatriste, silenzioso, triste e fatalista come al solito, e il suo pupillo ormai cresciuto Íñigo Balboa. I due sono imbarcati su una galea spagnola, come sempre al servizio di Sua Grazia il Re, con l’ingrato compito di “combattere gli infedeli”, che poi è quello che la Spagna, nel XVII secolo, faceva tutto il tempo, fossero gli infedeli musulmani o protestanti.

Il santo obiettivo non deve ingannare, Alatriste e gli altri sono corsari, né più né meno. Come al solito le politiche retributive spagnole sono: “Vedi quel castello? Assaltalo, saccheggialo e ripagati”. Perché, ma questo alla truppa non viene mai detto, da noi non avrai un soldo.

Alatriste e Íñigo, quindi, si trovano su una galea che fa la spola tra i possedimenti nordafricani, aridi e abbandonati, della Spagna, alla bellissima Napoli, ai mari più a est, sotto il dominio del Gran Turco.

Che sia nelle osterie, nei vicoli di una città in terra mora o sulla tolda di una nave, tenersi la vita attaccata non sarà semplice.

Il quinto episodio della serie del Capitano Alatriste non delude. In continuità con i libri precedenti Reverte scrive un romanzo di cappa e spada attraversato da influenze più alte. O forse, a ben pensare, le influenze più “alte” sono proprio quelle dei romanzi avventurosi del XIX secolo, e i riferimenti al teatro e alla poesia spagnoli del seicento sono solo folclore.

Percorso, come gli altri libri della serie, da una vena mesta e quasi disperata, Corsari di Levante è quel che vi aspettavate: un po’ Dumas e un po’ Salgari, ma specialmente molto Reverte.

Ultimo aggiornamento ( lunedě 28 dicembre 2009 )
 
< Prec.   Pros. >
Nuovo Sito
nuovosito.jpg
Annunci
IWRITE
Un nuovo laboratorio di scrittura a Pisa, con Giampaolo Simi, Rosella Postorino e Fabio Genovesi. Scrittori che scalpitate, esordienti che sarete famosi, che aspettate??
Leggi tutto...
 
A Reggio Emilia la Nuova Scuola Internazionale dei Comics
A REGGIO EMILIA La NUOVA SCUOLA INTERNAZIONALE DEI COMICS

Dopo le recenti inagurazioni delle sedi di Torino e Padova, ad arricchire l'offerta trentennale della Scuola Internazionale di Comics ci penserà la neonata sede di Reggio Emilia. A partire dall'autunno 2008, infatti, inizeranno le lezioni presso la sede nel centro storico del capoluogo

Leggi tutto...
 
ATTILIO MICHELUZZI-nuovo volume di Black Velvet
Dopo i volumi "Magnus. Pirata dell'immaginario" e "De Luca. Il disegno
pensiero", è in distribuzione in questi giorni un altro volume della collana
di saggi che, attraverso l'analisi di importanti studiosi, fornisce una
rappresentazione a tutto tondo dell'opera di alcuni tra i più importanti
autori del fumetto italiano. Questa volta è il turno di Attilio Micheluzzi,
con un volume curato da Luca Boschi e dallo staff organizzativo della
manifestazione Napoli Comicon. Tale libro verrà presentato da Sergio
Brancato, prof. di Sociologia della Comunicazione, Andrea Micheluzzi, figlio
dell'autore, e da alino, curatore della mostra a Castel Sant'Elmo il giorno
8 giugno alle ore 19.00 presso la Fnac di Napoli (via Luca Giordano 59; tel.
081.2201000)
Leggi tutto...
 
PONTIAC

pontiac.jpg

 

 

 

Da lunedì 19 maggio è on line

il primo audiolibro del collettivo Wu Ming.

Un album con 12 tracce, in formato .mp3, suonate e composte da Federico

Oppi, Paul Pieretto, Stefano Pilia, Egle Sommacal. Le voci che interpretano i

testi sono di Wu Ming 2, Daniele Bergonzi & Andrea Giovannucci (aka La

Compagnia Fantasma).

Leggi tutto...
 
bannerinside.jpg