header image
NuovoSitoBanner

nuovosito.jpg

Home
Books
Fantascienza
Cinema
Autori
Comics
Music
Televisione
Teatro
Varie
Cut-up flickr
Cut-up YouTube
Collaborazioni
Login
_______________________
Abbiamo 1 visitatore online
_______________________

Untitled Document
Edizioni
CUT-UP
P.O. BOX 84
Poste Centrali 
19100 - La Spezia

Home arrow Books arrow Raymond Rudorff - Gli archivi di Dracula
Raymond Rudorff - Gli archivi di Dracula PDF Stampa
Scritto da Susanna Raule   
giovedě 04 febbraio 2010
gli_archivi_di_dracula.jpg
tit. or: The Dracula Archives, Gargoyle, pp. 255, euro 13,50 
 
 
Il libro di Stoker, una volta o l'altra, l'abbiamo letto tutti. Abbiamo seguito l'avvicinamento alla civile Inghilterra dell'affascinante leggenda incarnata nota come Dracula.
Questo per quanto riguarda l'origine del mito e, specialmente, il profluvio di pagine che sono seguite. Gli archivi di Dracula ne fa parte a tutti gli effetti, se non per il fatto che Raymond Rudorff l'ha scritto ben prima che Dacre Stoker e Ian Holt scrivessero Undead - gli immortali e prima che Jeanne Kalogridis scrivesse i Diari della famiglia Dracula.
L'idea generale è la stessa: prima che il beneamato Conte decidesse di consultare un agente immobiliare, che cosa faceva? Come ammazzava il tempo e, specialmente, le persone? La sua stirpe di non-morti può considerarsi una famiglia?
Ne Gli archivi di Dracula, ve lo dico subito, Dracula non c'è. 
Non lo vediamo praticamente mai e non lo vediamo mai all'opera. Gli archivi di Dracula, tuttavia, è un libro su Dracula. Un libro che vuole capire come si diffonde il suo male e in che modo il conte si è venuto a trovare proprio a Borgo Pass, prima dell'inizio del libro di Stoker.
Il metodo è quello dei diari, molto amato da tutti i seguaci di Stoker. Se in alcuni casi quest'espediante narrativo appesantisce il testo, ne Gli archivi di Dracula è utilizzato con misura e risulta efficace.
le vicende sono quelle di un nucleo familiare che discende, senza saperlo, dalla temibile Elisabeth Bàthory (altra figura ricorrente nei romanzi draculeschi, senza che i due efferati nobili abbiano in realtà qualcosa in comune, fama sinistra a parte). Quando la tomba della contessa viene maldestramente riaperta la maledizione comincia, abbattendosi sulla casata, fino a raggiungere l'ultimo discendente. Il misterioso Stephen, ex-bambino ritardato, poi adolescente geniale e inquietante, infine giovane uomo eccentrico e spietato...
Per sapere che cosa c'entra Dracula dovrete arrivare alla fine del libro, vero, ma ne sarà valsa la pena.
 
< Prec.   Pros. >
Nuovo Sito
nuovosito.jpg
Annunci
IWRITE
Un nuovo laboratorio di scrittura a Pisa, con Giampaolo Simi, Rosella Postorino e Fabio Genovesi. Scrittori che scalpitate, esordienti che sarete famosi, che aspettate??
Leggi tutto...
 
A Reggio Emilia la Nuova Scuola Internazionale dei Comics
A REGGIO EMILIA La NUOVA SCUOLA INTERNAZIONALE DEI COMICS

Dopo le recenti inagurazioni delle sedi di Torino e Padova, ad arricchire l'offerta trentennale della Scuola Internazionale di Comics ci penserà la neonata sede di Reggio Emilia. A partire dall'autunno 2008, infatti, inizeranno le lezioni presso la sede nel centro storico del capoluogo

Leggi tutto...
 
ATTILIO MICHELUZZI-nuovo volume di Black Velvet
Dopo i volumi "Magnus. Pirata dell'immaginario" e "De Luca. Il disegno
pensiero", è in distribuzione in questi giorni un altro volume della collana
di saggi che, attraverso l'analisi di importanti studiosi, fornisce una
rappresentazione a tutto tondo dell'opera di alcuni tra i più importanti
autori del fumetto italiano. Questa volta è il turno di Attilio Micheluzzi,
con un volume curato da Luca Boschi e dallo staff organizzativo della
manifestazione Napoli Comicon. Tale libro verrà presentato da Sergio
Brancato, prof. di Sociologia della Comunicazione, Andrea Micheluzzi, figlio
dell'autore, e da alino, curatore della mostra a Castel Sant'Elmo il giorno
8 giugno alle ore 19.00 presso la Fnac di Napoli (via Luca Giordano 59; tel.
081.2201000)
Leggi tutto...
 
PONTIAC

pontiac.jpg

 

 

 

Da lunedì 19 maggio è on line

il primo audiolibro del collettivo Wu Ming.

Un album con 12 tracce, in formato .mp3, suonate e composte da Federico

Oppi, Paul Pieretto, Stefano Pilia, Egle Sommacal. Le voci che interpretano i

testi sono di Wu Ming 2, Daniele Bergonzi & Andrea Giovannucci (aka La

Compagnia Fantasma).

Leggi tutto...
 
bannerinside.jpg