header image
NuovoSitoBanner

nuovosito.jpg

Home
Books
Fantascienza
Cinema
Autori
Comics
Music
Televisione
Teatro
Varie
Cut-up flickr
Cut-up YouTube
Collaborazioni
Login
_______________________
_______________________

Untitled Document
Edizioni
CUT-UP
P.O. BOX 84
Poste Centrali 
19100 - La Spezia

Home arrow Books arrow Robert R. McCammon – Mary Terror
Robert R. McCammon – Mary Terror PDF Stampa
Scritto da Susanna Raule   
mercoledì 28 aprile 2010
mary_terror.jpg.jpg

GargoyleBooks, tit. Or.: Mine, pp. 410, Euro 16.00

 

Che Robert McCammon sia una garanzia lo sanno più o meno tutti. Di sicuro lo sa chi almeno una volta ha letto un suo libro. Gargoyle Books ha deciso di pubblicarlo – o come in questo caso, ri-pubblicarlo – in modo estensivo, e per gli appassionati del genere non può che essere un bene. Anche se Mary Terror, strettamente parlando, non è un horror. Mary Terror è un thriller agghiacciante, ma non ci sono vampiri, mostri del sottosuolo o case infestate. Se questo libro fosse stato scritto da Jeffery Deaver, a nessuno sarebbe venuto in mente di pubblicarlo in una collana horror.

Certo, il romanzo inizia con una scena da incubo. E, certo, la Mary del titolo non è esattamente rassicurante.

Mary, alla fine degli anni ’60 faceva parte dello Storm Front, un’organizzazione sovversiva che ha fatto numerosi morti in nome di ideali ormai passati di moda. L’organizzazione è finita nel mirino dei federali e la gioventù di Mary Terrell, detta Mary Terror, è finita con il corpo orrendamente ferito e la mente sconvolta. Mary Terror è sopravvissuta all’ultimo scontro a fuoco con le forze dell’ordine, certo, ma il figlio che aveva in grembo non ce l’ha fatta.

Da allora i pochi sopravvissuti dello Storm Front si sono divisi e si nascondono in vite miserabili e convenzionali. Finché, vent’anni dopo, come nella migliore tradizione, su Rolling Stone compare un annuncioche sembra invitare i vecchi terroristi a riunirsi – e l’invito sembra scritto da quello che un tempo era il capo dello Storm Front: Jack Gardiner, detto Lord Jack, il padre del bimbo che Mary ha perso.

Ovviamente Mary decide di andare, non aspetta altro da anni, ma come può presentarsi dal suo Lord Jack senza loro figlio? Per la sua mente folle e sconvolta dalle droghe c’è una sola soluzione possibile: rapire un bambino.

È così che Laura, una redattrice di moda apparentemente fragile e per bene, si trova derubata del figlio appena nato. Ma Laura non è fragile e per bene come sembra, e per riprendersi suo figlio è capace di fare qualsiasi cosa.

Mary Terror combina il ritmo e l’efficacia narrativa del “solito” McCammon con l’angoscia di avvenimenti molto meno fantastici di quellidi cui l’autore si occupa di solito. La storia di una generazione che ha perso gli ideali in favore di uno stile di vita dispendioso e il bad trip di una donna che non è mai riuscita a uscire dagli anni ’60. Non gli anni ’60 gioiosi dei pacifisti, ma gli anni ’60 cupi dei gruppi terroristi e della follia.

Fa quasi tenerezza, questo mostro. Questa Mary Terror straziata nel corpo e nello spirito, destinata all’estinzione come i dinosauri e, nello stesso tempo, decisa a non andarsene senza l’ultima rivincita, senza avere, ancora una volta, diffuso il terrore.

Fa quasi tenerezza, ho detto.

Il resto è tutta suspense e, sì, un po’ di orrore.

Ultimo aggiornamento ( mercoledì 28 aprile 2010 )
 
< Prec.   Pros. >
Nuovo Sito
nuovosito.jpg
Annunci
IWRITE
Un nuovo laboratorio di scrittura a Pisa, con Giampaolo Simi, Rosella Postorino e Fabio Genovesi. Scrittori che scalpitate, esordienti che sarete famosi, che aspettate??
Leggi tutto...
 
A Reggio Emilia la Nuova Scuola Internazionale dei Comics
A REGGIO EMILIA La NUOVA SCUOLA INTERNAZIONALE DEI COMICS

Dopo le recenti inagurazioni delle sedi di Torino e Padova, ad arricchire l'offerta trentennale della Scuola Internazionale di Comics ci penserà la neonata sede di Reggio Emilia. A partire dall'autunno 2008, infatti, inizeranno le lezioni presso la sede nel centro storico del capoluogo

Leggi tutto...
 
ATTILIO MICHELUZZI-nuovo volume di Black Velvet
Dopo i volumi "Magnus. Pirata dell'immaginario" e "De Luca. Il disegno
pensiero", è in distribuzione in questi giorni un altro volume della collana
di saggi che, attraverso l'analisi di importanti studiosi, fornisce una
rappresentazione a tutto tondo dell'opera di alcuni tra i più importanti
autori del fumetto italiano. Questa volta è il turno di Attilio Micheluzzi,
con un volume curato da Luca Boschi e dallo staff organizzativo della
manifestazione Napoli Comicon. Tale libro verrà presentato da Sergio
Brancato, prof. di Sociologia della Comunicazione, Andrea Micheluzzi, figlio
dell'autore, e da alino, curatore della mostra a Castel Sant'Elmo il giorno
8 giugno alle ore 19.00 presso la Fnac di Napoli (via Luca Giordano 59; tel.
081.2201000)
Leggi tutto...
 
PONTIAC

pontiac.jpg

 

 

 

Da lunedì 19 maggio è on line

il primo audiolibro del collettivo Wu Ming.

Un album con 12 tracce, in formato .mp3, suonate e composte da Federico

Oppi, Paul Pieretto, Stefano Pilia, Egle Sommacal. Le voci che interpretano i

testi sono di Wu Ming 2, Daniele Bergonzi & Andrea Giovannucci (aka La

Compagnia Fantasma).

Leggi tutto...
 
bannerinside.jpg