header image
NuovoSitoBanner

nuovosito.jpg

Home
Books
Fantascienza
Cinema
Autori
Comics
Music
Televisione
Teatro
Varie
Cut-up flickr
Cut-up YouTube
Collaborazioni
Login
_______________________
_______________________

Untitled Document
Edizioni
CUT-UP
P.O. BOX 84
Poste Centrali 
19100 - La Spezia

Home arrow Books arrow Clanash Farjeon – I vampiri dell’11 settembre
Clanash Farjeon – I vampiri dell’11 settembre PDF Stampa
Scritto da Susanna Raule   
sabato 16 luglio 2011
vampiri_11_settembre.jpg
Gargoyle, pp. 311, Euro 14.50

Siamo alla seconda avventura americana per Michael Davenport, giornalista specializzato in misteri e nel mettersi in guai notevolmente più grandi di lui. E siamo anche al secondo libro della trilogia di Farjeon (aka Alan John Scarfe, attore britannico) sui vampiri, dopo I vampiri di Ciudad Juarez .
Ecco, adesso non immaginate conti transilvani o adolescenti sbrilluccicanti, please. 
I vampiri di Farjeon sono molto più terreni – e molto più spaventosi.
Hanno il mondo ai loro piedi e non grazie a qualche potere oscuro e soprannaturale. Hanno il mondo ai loro piedi semplicemente perché sono gli uomini e le donne più potenti e ricchi del pianeta. Sono ai vertici dell’industria, della politica e degli affari illeciti. Sono personaggi pubblici, gente dalla faccia nota e, in qualche misura, rispettabile.
E sono stati loro a organizzare l’11 settembre, altro che Bin Laden!
Farjeon parte da uno spunto complottista per costruire un affresco degli Stati Uniti contemporanei e dei complessi rapporti tra classe dirigente, mezzi d’informazione e credulità popolare. E, già che c’è, intreccia una trama thriller che non ti lascia posare il libro. 
La sua idea è apparentemente semplice: quel è stata l’annata politica peggiore per gli USA? Ovviamente il 2001 non è stato per niente un bel periodo. E che cosa succederebbe se la popolazione si rendesse conto che non è stata una tragedia imputabile al terrorismo internazionale? Che cosa succederebbe se gli americani non credessero più ai propri leader?
Sommovimenti popolari? Rivoluzione? No.
La risposta di Farjeon è leggermente più inquietante. Inizia con due vigili del fuoco che, mentre stanno lavorando tra le macerie di un Ground Zero ancora fumante, assistono a una strana apparizione: Dick Cheney, vice-presidente in carica, che si aggira sul luogo del disastro vestito da vampiro e con la bocca sporca di sangue.
È solo il primo di una serie di fenomeni soprannaturali, di apparizioni in cui i leder della nazione compaiono in tenuta vampirica e atteggiamenti rapaci. 
E Micheal Davenport, ovviamente, riesce a mettersi nei guai come mai prima. Tanto per cominciare, i “vampiri” sospettano che lui sia una temibile spia internazionale…
Farjeon, alla sua terza prova come romanziere, convince e appassiona per il ritmo e l’inventiva. Senza dimenticare il leit-motiv che accompagna tutto il libro e che spinge a qualche riflessione: è davvero tutto come sembra? 
 
< Prec.   Pros. >
Nuovo Sito
nuovosito.jpg
Annunci
IWRITE
Un nuovo laboratorio di scrittura a Pisa, con Giampaolo Simi, Rosella Postorino e Fabio Genovesi. Scrittori che scalpitate, esordienti che sarete famosi, che aspettate??
Leggi tutto...
 
A Reggio Emilia la Nuova Scuola Internazionale dei Comics
A REGGIO EMILIA La NUOVA SCUOLA INTERNAZIONALE DEI COMICS

Dopo le recenti inagurazioni delle sedi di Torino e Padova, ad arricchire l'offerta trentennale della Scuola Internazionale di Comics ci penserà la neonata sede di Reggio Emilia. A partire dall'autunno 2008, infatti, inizeranno le lezioni presso la sede nel centro storico del capoluogo

Leggi tutto...
 
ATTILIO MICHELUZZI-nuovo volume di Black Velvet
Dopo i volumi "Magnus. Pirata dell'immaginario" e "De Luca. Il disegno
pensiero", è in distribuzione in questi giorni un altro volume della collana
di saggi che, attraverso l'analisi di importanti studiosi, fornisce una
rappresentazione a tutto tondo dell'opera di alcuni tra i più importanti
autori del fumetto italiano. Questa volta è il turno di Attilio Micheluzzi,
con un volume curato da Luca Boschi e dallo staff organizzativo della
manifestazione Napoli Comicon. Tale libro verrà presentato da Sergio
Brancato, prof. di Sociologia della Comunicazione, Andrea Micheluzzi, figlio
dell'autore, e da alino, curatore della mostra a Castel Sant'Elmo il giorno
8 giugno alle ore 19.00 presso la Fnac di Napoli (via Luca Giordano 59; tel.
081.2201000)
Leggi tutto...
 
PONTIAC

pontiac.jpg

 

 

 

Da lunedì 19 maggio è on line

il primo audiolibro del collettivo Wu Ming.

Un album con 12 tracce, in formato .mp3, suonate e composte da Federico

Oppi, Paul Pieretto, Stefano Pilia, Egle Sommacal. Le voci che interpretano i

testi sono di Wu Ming 2, Daniele Bergonzi & Andrea Giovannucci (aka La

Compagnia Fantasma).

Leggi tutto...
 
bannerinside.jpg