header image
NuovoSitoBanner

nuovosito.jpg

Home
Books
Fantascienza
Cinema
Autori
Comics
Music
Televisione
Teatro
Varie
Cut-up flickr
Cut-up YouTube
Collaborazioni
Login
_______________________
_______________________

Untitled Document
Edizioni
CUT-UP
P.O. BOX 84
Poste Centrali 
19100 - La Spezia

Home arrow Varie arrow Noi siamo i nostri eroi
Noi siamo i nostri eroi PDF Stampa
Scritto da Fabio Nardini   
domenica 24 febbraio 2013

Parte giovedì 28 febbraio, da Torino, un interessante esperimento per leggere la realtà musicale di oggi, ma non solo. Dieci band e cinque giornalisti under 30 gireranno la penisola per parlarci delle novità sonore che animano il nostro paese.

"Per dare una possibilità. Perché anche se l'Italia è in crisi, anche se continuiamo a lamentarci pensando che il mondo discografico sta morendo, la musica non smette di suonare. Chi ha vent'anni oggi forse non percepisce quello che accade intorno e per questo motivo non si ferma.
I ragazzi sono entusiasti e non hanno aspettative: credono semplicemente in quello che fanno. I media continuano a raccontarci una scena ormai passata senza svelarci il presente che sarà il futuro. Noi vogliamo dare spazio a loro che di spazio non ne trovano"

 

 

noi siamo i nostri eroi
e vi spieghiamo il perchè...

Vogliamo realizzare un volume cartaceo di stampo fotografico-narrativo.
Partiremo da Torino per poi riuscire a fotografare l'intera penisola che vive di musica.
10 band e 5 giornalisti under 30 saranno la testimonianza del fatto che le idee ci sono e si muovono.

Tutto ciò che è online nasce offline.

Oggi abbiamo dato il "Via!" ad un progetto per il quale abbiamo lavorato 6 mesi.
Il primo post che è arrivato su Facebook è stato questo:
"chiudono i murazzi. chiudono l'imbarchino. si lamentano che a san salvario c'è casino. gli spazi per la musica nell'ultimo anno sono diminuiti tantissimo e ancora di più le possibilità per i gruppi emergenti...noi non siamo neanche l'ultima ruota del carro ma abbiamo amici immersi dalla testa ai piedi in questo progetto che hanno bisogno di sostegno e offerte...torino sta crollando...aiutateli. non ve ne pentirete!"

Giovedì 28 febbraio dalle ore 21:00 saremo al Cafè Liber di Torino con un'evento che porterà sul palco un piccolo frammento di quella realtà che vorremmo poter documentare: per comprendere la nuova musica bisogna toccarla con mano.
http://www.facebook.com/events/332971236808157


Il progetto

We Are Our Heroes è un progetto di Chicca Vancini, Mario Martini, Marco Campeotto, Davide Vitrano, Leo Leonardi e Matteo Guerra.

I gruppi che ci sveleranno come si fa musica nel 2013 sono: Billy , Dropp , Everybody Tesla , Foxhound , Garden Of Alibis , Joybeat , Lumen , Maniaxxx , Mario Rossi , Satellite .

I giornalisti che ci racconteranno la loro esperienza sono: Davide Agazzi (La Repubblica, Outsidersmusica), Simone Dotto (Rockerilla, Alias), Maurizio Maschio (La Stampa, Rockademica), Hamilton Santià (Il Mucchio), Jacopo Tomatis (Il Giornale Della Musica).

Per spiegare WAOH abbiamo realizzato questo video. Se non vedi il video clicca qui.

Perchè lo stiamo facendo?

Per dare una possibilità. Perché anche se l'Italia è in crisi, anche se continuiamo a lamentarci pensando che il mondo discografico sta morendo, la musica non smette di suonare.


Chi ha vent'anni oggi forse non percepisce quello che accade intorno e per questo motivo non si ferma.
I ragazzi sono entusiasti e non hanno aspettative: credono semplicemente in quello che fanno.
I media continuano a raccontarci una scena ormai passata senza svelarci il presente che sarà il futuro.
Noi vogliamo dare spazio a loro che di spazio non ne trovano.

Saranno le band e i giornalisti a raccontarci come vivono la scena contemporanea, senza filtri, senza censure: non attingeremo quindi alla valanga di informazioni, spesso fuorvianti, che popolano web e carta stampata tramite la multiforme e confusionale comunicazione di costellazioni di operatori del settore musicale, etichette, agenzie di booking e management siano essi attendibili o meno. Non è la loro versione che ci interessa mostrare.

I giovani artisti hanno dovuto imparare ad organizzarsi gestendo in maniera autonoma i vari aspetti della produzione musicale, inventandosi delle metodologie di live completamente nuove, imparando ad utilizzare i social network in maniera appropriata per promuovere i progetti, collaborando con gli altri musicisti, dandoci esempio di produzioni low budget artisticamente molto valide.
Succede nei nostri locali, nei pochi luoghi di aggregazione che sono rimasti.
Scenari artistici che prendono vita nella nostra Torino e che siamo sicuri esistano anche altrove: lo vogliamo documentare.

Vogliamo semplicemente dare spazio ai diretti interessati per mostrarvi la realtà dei fatti così com'è.
WAOH è una fotografia di quello che sta succedendo. Senza mediare.

Il libro fotografico

Ogni capitolo sarà dedicato ad un gruppo o un giornalista e conterrà la loro testimonianza.
Rilasceremo in free download una compilation . Chiunque vorrà potrà scaricarne le tracce e creare dei remix.

Partiremo fotografando Torino con l'intento di proporre WAOH in tutta la penisola muovendoci tra le varie reti di comunicazione di nuovi musicisti, nuovi produttori, nuovi giornalisti dell'ultima generazione, per realizzare una grande fotografia della musica italiana. D'oggi.

Non chiediamo per forza una donazione ma chiediamo di condividere il progetto ai vostri contatti.

www.indiegogo.com/weareourheroes

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

contatti

sito web
www.weareourheroes.com

mail
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

indiegogo
www.indiegogo.com/weareourheroes

soundcloud

www.soundcloud.com/weareourheroes

facebook
http://www.facebook.com/pages/We-Are-Our-Heroes/429820267088781

twitter
@weareourheroes

youtube
www.youtube.com/user/weareourheroes

instagram/vine

weareourheroes

#waoh (main hashtag), #waohtorino (turin local hashtag)

 
< Prec.   Pros. >
Nuovo Sito
nuovosito.jpg
Annunci
IWRITE
Un nuovo laboratorio di scrittura a Pisa, con Giampaolo Simi, Rosella Postorino e Fabio Genovesi. Scrittori che scalpitate, esordienti che sarete famosi, che aspettate??
Leggi tutto...
 
A Reggio Emilia la Nuova Scuola Internazionale dei Comics
A REGGIO EMILIA La NUOVA SCUOLA INTERNAZIONALE DEI COMICS

Dopo le recenti inagurazioni delle sedi di Torino e Padova, ad arricchire l'offerta trentennale della Scuola Internazionale di Comics ci penserà la neonata sede di Reggio Emilia. A partire dall'autunno 2008, infatti, inizeranno le lezioni presso la sede nel centro storico del capoluogo

Leggi tutto...
 
ATTILIO MICHELUZZI-nuovo volume di Black Velvet
Dopo i volumi "Magnus. Pirata dell'immaginario" e "De Luca. Il disegno
pensiero", è in distribuzione in questi giorni un altro volume della collana
di saggi che, attraverso l'analisi di importanti studiosi, fornisce una
rappresentazione a tutto tondo dell'opera di alcuni tra i più importanti
autori del fumetto italiano. Questa volta è il turno di Attilio Micheluzzi,
con un volume curato da Luca Boschi e dallo staff organizzativo della
manifestazione Napoli Comicon. Tale libro verrà presentato da Sergio
Brancato, prof. di Sociologia della Comunicazione, Andrea Micheluzzi, figlio
dell'autore, e da alino, curatore della mostra a Castel Sant'Elmo il giorno
8 giugno alle ore 19.00 presso la Fnac di Napoli (via Luca Giordano 59; tel.
081.2201000)
Leggi tutto...
 
PONTIAC

pontiac.jpg

 

 

 

Da lunedì 19 maggio è on line

il primo audiolibro del collettivo Wu Ming.

Un album con 12 tracce, in formato .mp3, suonate e composte da Federico

Oppi, Paul Pieretto, Stefano Pilia, Egle Sommacal. Le voci che interpretano i

testi sono di Wu Ming 2, Daniele Bergonzi & Andrea Giovannucci (aka La

Compagnia Fantasma).

Leggi tutto...
 
bannerinside.jpg