header image
NuovoSitoBanner

nuovosito.jpg

Home
•
Books
Fantascienza
Cinema
Autori
Comics
Music
Televisione
Teatro
Varie
•
Cut-up flickr
Cut-up YouTube
Collaborazioni
Login
_______________________
Abbiamo 1 visitatore e 1 utente online
_______________________

Untitled Document
Edizioni
CUT-UP
P.O. BOX 84
Poste Centrali 
19100 - La Spezia

Home arrow Books arrow George R.R. Martin – Armangeddon Rag
George R.R. Martin – Armangeddon Rag PDF Stampa
Scritto da Susanna Raule   
luned์ 01 aprile 2013
Gargoyle, pp. 478, 16.50 Euro.

armageddon_rug.jpg
C’era un’epoca nella storia del rock in cui sapevi che gli eroi non morivano ma inscenavano la propria morte per potersi ritirare  a vita privata lontano dai clamori della ribalta. 
C’era un’epoca in cui sapevi che se avessi ascoltato Starway to heaven al contrario avresti evocato le potenze degli inferi. 
C’era un epoca in cui sapevi che se nel 1971 a West Mesa Patrick Hobbins, il cantante albino dei Nazgûl, non fosse stato centrato da un proiettile durante l’ultimo concerto di un tour trionfale, le sorti del mondo sarebbero state sicuramente diverse. 
Ma nel 1983, anno in cui George R.R. Martin ha scritto Armageddon Rag, quell’epoca era già tramontata insieme ai sogni di una generazione che, in modo pacifico o violento, aveva combattuto nel nome di un ideale di libertà e di eguaglianza sociale. 
È nel 1983, più di dieci anni dopo la morte del cantante, che Sandy Blair, scrittore in crisi e ex-giornalista musicale underground, si ritrova a indagare sull’omicidio di Jamie Lynch, ex promoter dei Nazgûl, e a percorrere un lungo viaggio attraverso gli Stati Uniti alla riscoperta di un mondo estinto, popolato dai fantasmi di un’intera generazione, e ad assistere alla resurrezione del lato più demoniaco dell’epoca dell’Acquario.
Benché Armageddon Rag non possa essere considerato un fantasy in senso stretto, è indubbio che l’intero libro sia pervaso da un’aura fantastica. I rimandi sono numerosi, dalla struttura stessa del romanzo, incentrata sul viaggio-scoperta e sulla lotta contro le forze del male, agli omaggi a Tolkien e a Moorcock. 
L’intero libro è una riflessione dolceamara sul mito di Barkeley e sulla protesta studentesca,  sulla controcultura hippie e sulla storia del rock. Questo affresco degli anni '60 e ’70, che può risultare spiazzante per i lettori europei della generazione di internet 2, è lo sfondo ricco e immaginifico su cui poggia una struttura narrativa mai noiosa, ricca di colpi di scena e pervasa degli elementi sovrannaturali tanto cari all’autore. 
Se in Armageddon Rag George R.R. Martin è ancora lontano dai temi che poi l’avrebbero reso celebre con Le Cronache del ghiaccio e del fuoco, tuttavia ne è protagonista la stessa epica. L’epica di un mondo popolato di giganti, i cui piedi, come quelli di ogni gigante, se osservati con più attenzione si rivelano di argilla.
 
< Prec.   Pros. >
Nuovo Sito
nuovosito.jpg
Annunci
IWRITE
Un nuovo laboratorio di scrittura a Pisa, con Giampaolo Simi, Rosella Postorino e Fabio Genovesi. Scrittori che scalpitate, esordienti che sarete famosi, che aspettate??
Leggi tutto...
 
A Reggio Emilia la Nuova Scuola Internazionale dei Comics
A REGGIO EMILIA La NUOVA SCUOLA INTERNAZIONALE DEI COMICS

Dopo le recenti inagurazioni delle sedi di Torino e Padova, ad arricchire l'offerta trentennale della Scuola Internazionale di Comics ci penserà la neonata sede di Reggio Emilia. A partire dall'autunno 2008, infatti, inizeranno le lezioni presso la sede nel centro storico del capoluogo

Leggi tutto...
 
ATTILIO MICHELUZZI-nuovo volume di Black Velvet
Dopo i volumi "Magnus. Pirata dell'immaginario" e "De Luca. Il disegno
pensiero", è in distribuzione in questi giorni un altro volume della collana
di saggi che, attraverso l'analisi di importanti studiosi, fornisce una
rappresentazione a tutto tondo dell'opera di alcuni tra i più importanti
autori del fumetto italiano. Questa volta è il turno di Attilio Micheluzzi,
con un volume curato da Luca Boschi e dallo staff organizzativo della
manifestazione Napoli Comicon. Tale libro verrà presentato da Sergio
Brancato, prof. di Sociologia della Comunicazione, Andrea Micheluzzi, figlio
dell'autore, e da alino, curatore della mostra a Castel Sant'Elmo il giorno
8 giugno alle ore 19.00 presso la Fnac di Napoli (via Luca Giordano 59; tel.
081.2201000)
Leggi tutto...
 
PONTIAC

pontiac.jpg

 

 

 

Da lunedì 19 maggio è on line

il primo audiolibro del collettivo Wu Ming.

Un album con 12 tracce, in formato .mp3, suonate e composte da Federico

Oppi, Paul Pieretto, Stefano Pilia, Egle Sommacal. Le voci che interpretano i

testi sono di Wu Ming 2, Daniele Bergonzi & Andrea Giovannucci (aka La

Compagnia Fantasma).

Leggi tutto...
 
bannerinside.jpg